Our Story

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer. Proin gravida nibh vel velit auctor aliquet. Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum auctornisi elit consequat ipsum, nec sagittis sem nibh id elit.

Working Hours

Monday - Friday 09:00AM - 17:00PM
Saturday - Sunday CLOSED

Latest News

    No posts were found.

Top
Turchia - Goodays Tour Operator
fade
430
destinations-template-default,single,single-destinations,postid-430,mkd-core-1.2.2,mkdf-social-login-1.3.1,mkdf-tours-1.4.2,voyage child theme-child-ver-1.0,voyage-ver-2.0,mkdf-smooth-scroll,mkdf-smooth-page-transitions,mkdf-ajax,mkdf-grid-1300,mkdf-blog-installed,mkdf-breadcrumbs-area-enabled,mkdf-header-standard,mkdf-sticky-header-on-scroll-down-up,mkdf-default-mobile-header,mkdf-sticky-up-mobile-header,mkdf-dropdown-default,mkdf-light-header,mkdf-side-menu-slide-with-content,mkdf-width-470,mkdf-medium-title-text,wpb-js-composer js-comp-ver-6.4.1,vc_responsive
 
Home / Turchia

Turchia

Sei alla ricerca di una meta che ti rubi il cuore? Allora il viaggio che fa per te è alla scoperta di un luogo magico e affascinante come la Turchia.

Con la sua storia e il suo territorio vastissimo che si estende verso Oriente, la Turchia è una terra di meraviglia e segreti. Per visitarla nella sua interezza non basterebbe una vita.

Gli amanti del mare potranno rilassarsi in una delle spiagge di cui sono costellati i ben 7.000 chilometri di costa. Sarà un’impresa scegliete tra i meravigliosi lidi del mar Egeo, del mar Mediterraneo e del mar Nero. Ognuno di essi offre esperienze da sogno e promette di regalare emozioni indimenticabili.

Seguendo il percorso della Via Licia, nella parte sud-occidentale, gli appassionati di trekking e storia vivranno una delle esperienze più emozionanti della loro vita! I circa 500 chilometri su cui si snoda il percorso si perdono in foreste di pini e cedri, monti, villaggi caratteristici, siti archeologici e panorami costieri.

Ma in Turchia anche le catene montuose hanno una storia da raccontare. Se deciderai di visitare le alture del Monte Nemrut Dagı, per esempio, troverai un singolare altare, protetto da gigantesche teste di pietra che proteggono il sepolcro del re Antioco I di Commagene.

Ma è nelle città che scoverai dei gioielli di inestimabile valore. I quartieri tradizionali e gli innumerevoli bazar colorati dànno un sapore speziato alla modernità della movida. Il cibo turco ti farà fare un salto nel passato e ti farà conoscere le radici di un popolo accogliente e pieno di storia come quello turco. Con un caffè o un tè caldo tra le mani assisterai all’ipnotica danza dei dervisci rotanti.

Immergiti in questo mondo di storia, natura e tradizione. Non te ne pentirai!

Ankara

Quasi al centro della penisola si trova la capitale, Ankara, cuore commerciale e politico del Paese. Tra le sue strade potrai vedere l’abbagliante modernità di una città all’avanguardia, che fa della sua storia e della sua tradizione un baluardo da portare in alto. Non mancano qui le vie dello shopping sfrenato, ma nemmeno monumenti di grande valore artistico e storico, come il Mausoleo di Anıtkabir, che ospita le spoglie di Mustafa Kemal Atatürk, primo presidente della Turchia moderna. Interessanti sono anche le zone cittadine in cui sono ancora visibili i resti dell’antica città romana e la fortezza medievale del castello di Ankara. Poco al di fuori della città lo straordinario Lago di Eymir fa da sfondo perfetto a una passeggiata rilassante immersi nella natura.

Istanbul

Sviluppatasi sul suggestivo Stretto del Bosforo, la città più famosa della Turchia è certamente Istanbul, che è stata per secoli punto d’incontro tra Oriente e Occidente. Tra i monumenti da non perdersi ci sono certamente Santa Sofia, una chiesa costruita ai tempi di Giustiniano e recentemente convertita a moschea. A pochi passi si trova la Moschea Blu, capolavoro di arte ottomana, così chiamata per la presenza di ben 21.043 piastrelle di ceramica turchese nelle pareti e nella cupola. Durante la notte la città si accende di vita, specialmente nel quartiere movimentato di Beyoğlu, fulcro del turismo mangereccio e festaiolo. Prima di lasciare la città non dimenticare di rilassarti nei caratteristici hammam, le tradizionali terme turche.

Cappadocia

Uno dei luoghi più spettacolari di tutta la Turchia è la Cappadocia: un territorio chi pietra dorata, le cui forme sono state create da un’eruzione vulcanica e manipolate dall’uomo o nel corso dei secoli. Ogni centimetro di roccia è una scoperta mozzafiato, con le sue chiese bizantine affrescate e intere città scavate nella pietra, sotterranei ricavati nelle profondità della terra. Se deciderai di fare un giro in mongolfiera, sicuramente vedrai lo spettacolo dei “Camini delle Fate” dei piccoli rilievi di roccia vulcanica dalla forma conica. Nella valle di Göreme, poi, potrai visitare un Parco Naturale considerato Patrimonio UNESCO.

Pamukkale

Sembra di trovarsi immersi in una distesa di neve, invece si tratta di bianchissime vasche d’acqua termale, disposte su terrazzamenti di calcare e travertino. Queste formazioni si chiamano “Castelli di cotone”, si trovano a Pamukkale e sono riconosciute come Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Non molto distante da qui potrai visitare anche il sito dell’antica città greco-romana di Hierapolis, anch’essa patrimonio UNESCO e famoso per il suo teatro romano perfettamente conservato.

La Costa Turchese

Le spiagge della costa Turchese, a sud-ovest della penisola turca, sono le più belle di tutto il Paese. La sabbia finissima e bianca fa da contrasto a un’acqua limpida e verdissima, tra le più belle che vedrai mai nella tua vita. Sarà impossibile scegliere quale spiaggia sia la più bella: quella di Cleopatra, di Lara, quella di Patara o la costa di Oludeniz di Fethiye o ancora i lidi di Bodrum. Ma forse ti piacerà di più essere circondato dal mar Mediterraneo, mentre guardi in lontananza la costa a bordo di una gület, una tipica imbarcazione turca.

Safranbolu

Un altro sito patrimonio UNESCO è la città di Safranbolu. La Città Vecchia è stata edificata sul fondo di un burrone, all’ombra delle montagne circostanti, e qui si possono ancora ammirare le costruzioni di epoca ottomana, in un ottimo stato di conservazione. Ancora visitabili sono moschee, bagni turchi e fontane. E tra i vicoletti potrai visitare le botteghe degli artigiani, che producono oggetti e vestiti utilizzando le stesse tecniche che venivano utilizzate in città nel medioevo.