Bucarest, capitale europea dal 2007, una città bella e interessante, piena di giovani e di persone pronte ad accogliere i suoi turisti nel migliore dei modi. Passeggiando per le sue vie, si viene letteralmente conquistati dalla sua atmosfera elegante e dal suo fascino un po' dark. Bucarest è stata ribattezzata "la piccola Parigi" per il suo stile inconfondibile e di stampo romantico. Si consiglia di cambiare l'euro in moneta locale, in quanto l'Euro non è accettato quasi da nessuna parte. Tra i luoghi da visitare c'è sicuramente il Palatul Parlamentului, il maxi edificio fortissimamente voluto da Nicolae Ceausescu per manifestare al mondo la grandezza della Romania comunista. Difatti il Palazzo del Parlamento è la struttura più pesante al mondo e la seconda più grande dopo il Pentagono, ha una superficie di 350.000 metri quadri e una valutazione immobiliare stimata intorno ai 3 miliardi di dollari. Altra tappa imperdibile è naturalmente la piazza della Rivoluzione (piata Revolutiei), il luogo dove il 21 dicembre 1989 il regime comunista di Nicolae Ceausescu cominciò a sfaldarsi. Non si può andar via da Bucarest senza aver trascorso una giornata alle terme di Bucarest, situate a cinque minuti di taxi dall'aeroporto, uno dei complessi spa più grandi d'Europa, suggestive nella loro ambientazione tropicale e dotate di ogni tipo di comfort.

Offerte disponibili